Rapporto annuale 2022

Il rapporto annuale della Croce Rossa Svizzera fornisce una panoramica delle attività svolte in Svizzera e all’estero nel 2022 e illustra la struttura, la governance e le finanze dell’associazione Croce Rossa Svizzera.

Ucraina

La Croce Rossa Svizzera (CRS) ha mobilitato rapidamente ingenti risorse per fornire soccorsi alle persone colpite dalla guerra in Ucraina.

Attività, governance e finanze

In Svizzera, la CRS è attiva negli ambiti della salute e del sostegno nel quotidiano, dell’integrazione e della migrazione, del salvataggio e della formazione. È il secondo ente che organizza corsi rivolti alla popolazione. I volontari sono al centro dell’impegno della CRS. Ben 50 400 persone, di cui 9000 giovani, si impegnano a titolo volontario permettendo alla CRS di svolgere attività in tutta la Svizzera.

0volontari

impegnati nelle organizzazioni di salvataggio e nelle associazioni cantonali della Croce Rossa.

0ore di lavoro

non remunerate effettuate dai volontari della Croce Rossa Svizzera.

0ore di formazione

fornite dalle associazioni cantonali della CRS (p. es. corso per collaboratrici e collaboratori sanitari, babysitting e Passage CRS).

Cooperazione internazionale

119 progetti in 27 Paesi

La CRS è attiva nell’ambito dei soccorsi di emergenza e della cooperazione internazionale. Nel 2022 la CRS è intervenuta in 37 Paesi per condurre 119 progetti in collaborazione con la popolazione locale.

119 progetti in 27 PaesiSaperne di più

Panoramica dei nostri progetti nel 2022

Scoprite alcuni dei progetti realizzati dalla CRS nel 2022 cliccando sui Paesi elencati nella colonna di sinistra.

L’immagine è un planisfero nel quale sono indicati tutti i Paesi in cui è attiva la Croce Rossa Svizzera. Questi Paesi sono: Armenia, Bangladesh, Belize, Bhutan, Bielorussia, Bolivia, Bosnia ed Erzegovina, Ecuador, Egitto, El Salvador, Etiopia, Georgia, Ghana, Haiti, Honduras, Indonesia, Kazakistan, Kirghizistan, Laos, Libano, Macedonia del Nord, Madagascar, Malawi, Moldavia, Montenegro, Nepal, Pakistan, Paraguay, Serbia, Siria, Sudan, Sudan del Sud, Svizzera, Tagikistan, Togo, Ucraina, Uganda, Vietnam.

Condividi questa pagina