Header

Meta Navigation

Lingua Semplice

Main Navigation

Ricongiungimento familiare

Tabella dei contenuti

Avete terminato la procedura di asilo e desiderate che i vostri familiari vi raggiungano in Svizzera? L’ufficio di assistenza legale del vostro Cantone non può aiutarvi? Siamo a vostra disposizione per una consulenza.

Condizioni per il ricongiungimento familiare

Solo chi ha portato a termine la procedura di asilo può presentare una domanda di ricongiungimento familiare. I familiari possono essere ammessi in Svizzera secondo determinate condizioni, che variano a seconda dello statuto di soggiorno della persona che si trova già nel nostro Paese.

Se la famiglia è stata fondata dopo la fuga, si applicano le norme valide per persone con un permesso di soggiorno (v. «Persone ammesse provvisoriamente» e «Persone con un permesso di dimora»).

Quali familiari sono ammessi in Svizzera?

I cittadini di Stati terzi (chi non possiede la cittadinanza svizzera o dell’UE/AELS) possono farsi raggiungere in Svizzera dai seguenti familiari:

  • figli minorenni

  • marito o moglie

  • partner di un’unione domestica registrata

Per fare venire in Svizzera i vostri figli minorenni, dovete imperativamente presentare la domanda di ricongiungimento familiare prima del loro 18° compleanno.

Gli altri parenti possono essere ammessi solo in casi eccezionali, come ad esempio se sussiste un forte legame di dipendenza.

Procedura

Come fare per richiedere il ricongiungimento familiare?

ATTENZIONE

Diffidate dalle offerte a pagamento

Fate molta attenzione alle prestazioni o alle consulenze che vi chiedono soldi e vi promettono buoni risultati in poco tempo. Un ricongiungimento familiare è spesso una procedura lunga e complessa. Rivolgetevi in primo luogo agli uffici competenti (v. «2° passo: contattare l’ufficio cantonale di consulenza legaleSi apre in una nuova finestra»). Se necessario possiamo comunicarvi i contatti di ulteriori uffici.

Ricongiungimento familiare passo per passo

Cosa facciamo

Consulenza

Forniamo consulenza sul ricongiungimento familiare in casi speciali e complessi.

Casi speciali e complessi:

  • ricongiungimento invertito (bambini che fanno arrivare in Svizzera i genitori)

  • ricongiungimento tra fratelli e sorelle

  • ricongiungimento di persone che non rientrano nella cerchia dei familiari normalmente ammessi, ma per cui sussiste un particolare legame di dipendenza

  • ricongiungimento tardivo (a termine scaduto)

  • ricongiungimento di «working poor»

  • ricongiungimento in casi particolari nell’ambito degli aiuti sociali

In quali casi non possiamo aiutare

Il Servizio specializzato Ricongiungimento familiare CRS non fornisce consulenza sui seguenti temi:

  • spese di viaggio

  • spese legali

  • ricongiungimento familiare di persone prive di un regolare permesso di soggiorno (sans papiers)

  • persone che hanno una procedura di asilo o di Dublino in corso

  • ricongiungimento di persone che non hanno attraversato una procedura di asilo (p.es. persone con un permesso di soggiorno UE/AELS)

PER PROFESSIONISTI

Documenti di fondo, lobbying e advocacy

Ci impegniamo per una migliore applicazione del diritto in vigore.

I nostri traguardi nel 2022

0domande

Nel 2022 abbiamo ricevuto e trattato 2248 domande sul ricongiungimento familiare e i visti umanitari.

0famiglie

Nel 2022 abbiamo accompagnato 93 famiglie nel corso della procedura di ricongiungimento.

0persone accolte

Nel 2022 le attività del nostro servizio hanno permesso a 20 persone di raggiungere i loro familiari in Svizzera.

Condividi questa pagina