Oftalmologia

Al mondo ci sono 43 milioni di ciechi. E ancora di più sono i bambini e gli adulti che soffrono di patologie o handicap visivi gravi. La maggior parte delle persone colpite provengono dai Paesi più poveri. La Croce Rossa Svizzera le aiuta con offerte di oftalmologia e attività di sensibilizzazione.

Sfide

La povertà rende ciechi

In tutto il mondo milioni di persone sono cieche a causa della povertà. Chi non ha accesso alle cure non può neanche ricevere una diagnosi e una terapia nel caso abbia un problema agli occhi. A lungo andare queste malattie possono portare alla cecità. A queste persone si aggiungono i moltissimi bambini e adulti che a causa di un disturbo visivo non possono leggere e scrivere. Per farlo avrebbero bisogno di un paio di occhiali.

Nei Paesi più poveri le persone cieche fanno una vita difficile, visto che spesso non hanno nessuno strumento per vedere meglio. Sono colpite soprattutto le persone anziane che hanno perso la vista a causa della cataratta. Ma anche ai bambini può toccare lo stesso destino.

I bambini sono particolarmente colpiti

I bambini sono colpiti dalla cecità anche in maniera indiretta. In tante famiglie africane o asiatiche sono infatti i figli piccoli ad assistere i parenti ciechi. Sono al loro fianco da mattina a sera e li aiutano ad affrontare le giornate. Per i bambini questo spesso significa non poter andare a scuola.

Ma anche i bambini con i disturbi visivi hanno vita difficile. Spesso nelle regioni rurali dei Paesi poveri non esistono neanche semplici ausili come gli occhiali. E quindi i bambini miopi o presbiti non riescono a seguire le lezioni. A seconda del problema non riescono a leggere alla lavagna o le pagine dei libri. A volte rimangono analfabeti e sono segnati per tutta la vita.

Il nostro obiettivo

La Croce Rossa Svizzera si impegna affinché anche le persone affette da disturbi visivi nelle regioni più povere abbiano accesso alle cure.

Vogliamo evitare che i bambini e gli adulti soffrano di malattie curabili o perdano addirittura la vista. Chi diventa cieco a causa della cataratta deve potersi operare.

Nessun bambino dovrebbe essere privato del diritto di andare a scuola solo perché ha problemi di vista o perché deve aiutare un parente cieco.

In questo modo sosteniamo l’obiettivo di sviluppo sostenibile delle Nazioni Unite «Salute e benessere».

SVILUPPO SOSTENIBILE

Obiettivi su scala globale dell’ONU

Scoprite quali sono le nostre attività

Cosa facciamo

Aiuti concreti per la popolazione

La Croce Rossa Svizzera mette in piedi servizi di oftalmologia in Bangladesh, Kirghizistan, Ghana e Togo. Lo fa lavorando insieme alle Società consorelle della Croce Rossa e della Mezzaluna Rossa e alle autorità.

  • Cure e interventi possibili anche nelle regioni più isolate grazie ai campi oftalmici mobili

  • Visite a bambini e adolescenti nelle scuole

  • Distribuzione di occhiali per correggere i difetti della vista

  • Formazioni di personale specializzato e volontari locali

  • Sensibilizzazione nei villaggi

BUONO A SAPERSI

Salvare 60 milioni di persone dalla cecità

Nel 1999 è stata lanciata l’iniziativa globale «Vision 2020 – il diritto alla vista». L’obiettivo è ridurre i casi di cecità evitabili. La Croce Rossa Svizzera sostiene questa iniziativa dell’Organizzazione mondiale della sanità. Entro il 2050 questo progetto permetterà a circa 60 milioni di persone di non perdere la vista.

Gli obiettivi raggiunti dalla CRS 2021

0

Paesi

La CRS aiuta persone cieche o con gravi disturbi visivi in 5 Paesi di Asia e Africa.

0

interventi

Il numero di operazioni di cataratta fatte dalla CRS. Le persone operate hanno recuperato la vista.

0

test della vista

I test della vista nelle scuole permettono di correggere per tempo i difetti visivi con un paio di occhiali.

Dove aiutiamo

Aiutiamo i Paesi più colpiti dalla cecità dovuta alla povertà. I campi oculistici mobili ci permettono di raggiungere anche chi vive nei villaggi più isolati.

I nostri Paesi d’intervento

Il vostro sostegno è importante

cross-heart-pattern

Regalate il dono della vista

Con le vostre donazioni permettete agli abitanti più poveri di accedere alle cure oftalmiche. Grazie di cuore.

Vorrei donare unica arrow-down.
Donare

Condividi questa pagina