Il Consiglio della Croce Rossa si separa dal direttore della Croce Rossa Svizzera

Comunicato stampa • 15.12.2022

In occasione della riunione del 15 dicembre 2022 il Consiglio della Croce Rossa ha deciso di separarsi da Markus Mader, da molti anni direttore della Croce Rossa Svizzera (CRS). Alla base di tale decisione vi è una divergenza di opinioni relativa alla gestione e all’organizzazione della CRS e delle sue organizzazioni affiliate. La CRS è composta da 24 associazioni cantonali, quattro organizzazioni di salvataggio, Trasfusione CRS Svizzera, il Servizio Croce Rossa, la Sede centrale e il Consiglio della Croce Rossa.

In seguito alla riunione quattro membri del Consiglio della Croce Rossa si sono dimessi con effetto immediato.I sei membri restanti convocheranno un’Assemblea della Croce Rossa il più rapidamente possibile per procedere all’elezione suppletiva.La vicedirettrice Karolina Frischkopf garantirà la continuità prendendo la guida della Sede della CRS fino a data da destinarsi.Il Consiglio della Croce Rossa esprime la sua piena fiducia in lei, nella direzione e nell’intero team.

«Markus Mader ha fornito un lavoro eccezionale per la CRS in veste di direttore.Il Consiglio della Croce Rossa lo ringrazia per il suo impegno e i servizi resi all’organizzazione», dichiara la presidente della CRS Barbara Schmid-Federer.

Condividi questa pagina