Malattie infettive

Evitare i contagi e arrestare le epidemie

Le malattie infettive stanno guadagnando terreno: ogni anno milioni di persone perdono la vita a causa di colera, dengue, dissenteria, malaria, Zika, Ebola e meningite. Particolarmente a rischio sono i bambini sotto i cinque anni, per i quali malattie diarroiche e polmonari possono spesso rivelarsi letali. La CRS interviene con prevenzione e sensibilizzazione.

Le malattie infettive sono generalmente evitabili e curabili, a condizione che le persone siano informate sulle vie di contagio e sui metodi di trattamento. È proprio su questo che si concentra il lavoro della Croce Rossa Svizzera (CRS) a livello mondiale tramite l’utilizzo di zanzariere, la diffusione di servizi igienici sicuri per eliminare i germi e l’intervento di volontari per individuare le malattie e sensibilizzare la popolazione su come evitarne la diffusione.

Zanzariere salvavita

La principale causa di morte tra i bambini sotto i cinque anni, di cui la metà neonati, è rappresentata da malattie curabili. I più esposti sono i bambini che vivono nei paesi africani a sud del Sahara. Qui le zanzariere costituiscono un mezzo efficace per salvare delle vite evitando la diffusione di malattie trasmesse dalle zanzare, come la malaria. Al loro utilizzo va aggiunto il risanamento di zone insalubri come acque stagnanti, che favoriscono la riproduzione di questi insetti.

Individuare le malattie

Di grande efficacia si è rivelata la formazione di volontari in grado di riconoscere e segnalare malattie altamente contagiose. Curando per tempo le persone infette è infatti possibile arginare l’epidemia sul nascere.

Nell’ambito di un progetto della CRS in Togo, i volontari imparano a riconoscere le tre malattie più diffuse nel paese: malaria, polmonite e dissenteria. Diverse migliaia di bambini sono stati così esaminati e curati dai volontari. Inoltre adesso nella regione il 96% dei bambini piccoli e il 98% delle donne incinte dormono sotto zanzariere impregnate di insetticida.

Un enfant sur douze meurt avant son cinquième anniversaire principalement des suites de la diarrhée, d’une pneumonie ou du paludisme. Des affections qui pourraient être prévenues ou traitées avec des moyens simples. Les programmes de la Croix-Rouge prévoient essentiellement des mesures de prévention, d’amélioration de l’hygiène et de réduction des maladies infantiles dans les villages très éloignés des dispensaires.

La prevenzione ha un’importanza fondamentale anche in Guinea, severamente colpita dall’epidemia di Ebola nel 2014. Un sistema di segnalazione e l’azione dei volontari formati dalla CRS permettono di individuare e trattare le malattie anche nelle regioni isolate. Come in molti degli altri progetti di questo tipo, la CRS lavora in collaborazione con il ministero della salute locale.

Intervenire rapidamente

La Croce Rossa rispetta il principio secondo il quale il trattamento compete al sistema sanitario della zona d’intervento, mentre l’organizzazione si occupa di trasmettere conoscenze, sostenere gli attori locali e permettere l’accesso all’assistenza medica. È diverso invece in caso di catastrofi quali terremoti o uragani che mettono in ginocchio il sistema sanitario del paese colpito. In questo caso la CRS aiuta a superare la crisi prestando soccorso anche per curare malattie e mettere in atto provvedimenti di prevenzione delle epidemie. In caso di catastrofe è inoltre necessario rispristinare l’accesso all’acqua e a sistemi sanitari sicuri per evitare la trasmissione dei germi.

Arrestare le epidemie

Quando esplodono epidemie di colera, peste o Ebola, la CRS invia dei delegati sanitari nelle regioni colpite per trovare delle misure contro la diffusione della malattia insieme alle autorità locali. Anche in questo caso la sensibilizzazione e l’applicazione delle regole igieniche sono di importanza fondamentale.

Anche infezioni non mortali sono causa di povertà e degrado: se le persone sono malate non posso lavorare, perdono il raccolto e di conseguenza il loro reddito. Con i suoi progetti sanitari attivi in molti paesi, la CRS interrompe questa spirale di sofferenza: essere in salute è una delle condizioni principali per uno sviluppo duraturo.