Informazione importante

Certificate of Current Professional Status / Letter of Good Standing

Per ottere il riconoscimento del diploma è richiesta un Certificate of Current Professional Status o una Letter of Good Standing.

Per poter presentare una domanda di riconoscimento di un diploma estero è necessario che il detentore del titolo professionale sia autorizzato a esercitare la professione e che l’autorizzazione all’esercizio della professione non gli sia stata revocata in via provvisoria o definitiva.

Queste condizioni servono a garantire la qualità dei servizi nel settore sanitario e la sicurezza dei pazienti.

Le autorità competenti negli Stati membri UE/AELS possono essere individuate, in funzione della professione, con l’aiuto del seguente link: http://ec.europa.eu/growth/tools-databases/regprof/. Oppure è possibile rivolgersi ai punti di contatto nazionali UE del proprio Stato di formazione. I punti di contatto sono indicati in internet sotto http://ec.europa.eu/growth/single-market/services/free-movement-professionals/#contacts.

Per i suddetti motivi e per assicurare la parità di trattamento, anche i detentori di titoli professionali rilasciati da Stati terzi sono tenuti a presentare il Certificate of Current Professional Status o la Letter of Good Standing.

A questo proposito ci basiamo sull’articolo 50 della Direttiva 2005/36/CE e sull’allegato VII della stessa. Segnaliamo che al momento dell’inoltro della domanda ufficiale di riconoscimento, il Certificate of Current Professional Status o la Letter of Good Standing non possono risalire a più di tre mesi. https://www.sbfi.admin.ch/dam/sbfi/it/dokumente/2012/01/richtlinie_2005_36eg.pdf.download.pdf/richtlinie_2005_36eg.pdf

Altre informazioni importanti:

  • Per la prima fase della procedura di riconoscimento ossia il PreCheck gratuito (valutazione preliminare), è sufficiente anche un Certificate of Current Professional Status o una Letter of Good Standing che risale a più di tre mesi. Per la domanda di riconoscimento ufficiale, il Certificate of Current Professional Status o la Letter of Good Standing non può invece risalire a più di tre mesi.
  • Il Certificate of Current Professional Status o la Letter of Good Standing deve provenire dallo Stato in cui il richiedente ha esercitato per ultimo la professione.
  • Se il richiedente esercita già da tempo la professione in Svizzera senza riconoscimento, deve presentare i relativi certificati di lavoro e un’attestazione che conferma che con il suo titolo professionale avrebbe l’autorizzazione a esercitare la professione nello Stato di formazione. Questo attestato deve essere rilasciato dall’autorità competente dello Stato di formazione.
  • Se nello Stato di formazione del richiedente non esiste un registro della sua professione, ciò deve essere attestato dall’autorità competente dello Stato di formazione. In questo caso, oltre all’attestato sulla non-registrazione, è richiesto anche un estratto del casellario giudiziale (non risalente a più di tre mesi).
  • Se per diversi motivi il richiedente non è mai stato registrato nello Stato di formazione, per esempio perché ha lasciato il paese oppure non ha mai lavorato nella sua professione, abbiamo tuttavia bisogno di un documento. Questo deve attestare che con il suo titolo professionale sarebbe stato autorizzato a esercitare la professione nel suo Stato di formazione. Questo documento deve essere rilasciato dall’autorità competente dello Stato di formazione.