La Croce Rossa non vi abbandona

La CRS in soccorso ai bambini a letto con l’influenza

Di questi tempi tanti bambini sono influenzati e non possono andare al nido o a scuola. Una realtà che mette in difficoltà molte famiglie che non sanno a chi affidare i propri figli. Il servizio di custodia di bambini a domicilio della Croce Rossa viene loro in aiuto con una soluzione efficace.

Il costo del servizio varia a seconda delle entrate della famiglia. La CRS si assume buona parte dei costi, rendendo questo servizio accessibile anche a persone socialmente svantaggiate.
Esistono inoltri degli accordi specifici tra la CRS e talune aziende, per cui queste ultime si impegnano ad assumersi le spese per i loro collaboratori.

Quando un bambino si ammala i genitori hanno per legge diritto a fino a tre giorni di congedo dal lavoro. Nel caso in cui debbano ugualmente andare a lavorare o qualora la malattia del figlio si protragga più a lungo, la CRS propone un valido sostegno con il servizio «Custodia di bambini a domicilio». Un’assistente appositamente formata arriva in breve tempo al domicilio della famiglia in difficoltà e si prende cura del bambino.

«Quando mia figlia è dovuta restare a casa da scuola per colpa dell’influenza, è stato fondamentale poter contare sull’aiuto di un’assistente della Croce Rossa, che mi ha permesso di andare al lavoro tranquillo e non perdere una riunione importante».

Stefan Klein, Belp

Una vita familiare difficile
Di tale prestazione della Croce Rossa Svizzera (CRS) possono usufruire anche madri e padri che attraversano un periodo difficile, magari a causa di un incidente o una malattia oppure perché sono al limite delle forze e necessitano di un sostegno.

Il servizio «Custodia di bambini a domicilio» viene offerto da quasi tutte le associazioni cantonali sotto forma e nomi leggermente diversi in ogni cantone. Troverete informazioni più dettagliate sul nostro sito: https://www.redcross.ch/cbd