Fondi

Come finanziamo le nostre attività

La Sede della CRS genera un fatturato annuo di circa 120 milioni di franchi, che può essere sensibilmente più elevato negli anni in cui alla CRS pervengono numerose donazioni in seguito a catastrofi di grande entità. Organismi di controllo interni ed esterni garantiscono un impiego dei fondi efficace e oculato da parte della CRS a favore di scopi sociali e umanitari.

Provenienza dei fondi. 

La Sede CRS si finanzia in parti più o meno uguali tramite tre fonti: sostegno privato (donazioni e sponsoring), mandati di prestazioni conferiti dagli enti pubblici, introiti propri e contributi di altre organizzazioni (Catena della Solidarietà, altre Società della Croce Rossa). La CRS non riceve altre sovvenzioni statali oltre al contributo generale della Confederazione. 

Impiego dei fondi:

i fondi della Sede CRS vengono impiegati in parti uguali in Svizzera e all’estero. Il 15% è destinato all’amministrazione e alla raccolta fondi. Per ogni franco donato, 85 centesimi vengono così investiti in programmi e progetti. 

Cifre della Sede CRS 2016:

  • Cifra d’affari: 126 mio. CHF
  • Somma di bilancio: 200 mio. CHF
  • Numero di collaboratori: 443 (313 posti a tempo pieno)

Prestazioni selezionate dell’intera organizzazione CRS nel 2016:

  • Numero di collaboratori: 5059
  • Volontari: 61 017
  • Chilometri percorsi dal servizio trasporti: 17 540 091
  • Donazioni di sangue: 160 756
  • Persone formate dalle organizzazioni della CRS: 160 756
  • Ore di servizio prestate dai volontari: 2 615 212
  • Valore approssimativo delle ore di lavoro fornite dai volontari in base a una tariffa oraria di 30 CHF: circa 88 mio. CHF

Riserve

Nel conto annuale dell’associazione CRS (conto individuale per la Sede CRS) le riserve per il 2016 (capitale dell’organizzazione) ammontano a 92,675 mio. di CHF, corrispondenti ai costi di esercizio di circa otto mesi. Tale cifra si situa al livello inferiore delle raccomandazioni di Zewo per un periodo di 3-18 mesi. Nel conto annuale consolidato, invece, il capitale dell’organizzazione corrisponde a 935,222 mio. di CHF. Tale differenza è motivata dal fatto che il conto consolidato include, tra l’altro, anche la Fondazione umanitaria CRS. Il patrimonio della Fondazione non appartiene alla CRS, che non può disporne liberamente. Secondo lo scopo della Fondazione, infatti, il patrimonio deve essere preservato ed esclusivamente i ricavati che ne derivano possono essere impiegati per finanziare i progetti delle organizzazioni della Croce Rossa in Svizzera e all’estero.