Croce Rossa Svizzera

Morte improvvisa di Annemarie Huber-Hotz

Annemarie Huber-Hotz è deceduta improvvisamente giovedì 1° agosto, circondata dai suoi cari. Non si sottolineeranno mai abbastanza i suoi meriti all’interno della CRS e la sua natura profondamente amichevole e umana.

Dal 2011 al 2019 è stata presidente della Croce Rossa Svizzera (CRS) e vicepresidente della Federazione internazionale delle Società di Croce Rossa e Mezzaluna Rossa. Aveva terminato il suo mandato di presidente della CRS durante l’Assemblea della Croce Rossa dello scorso giugno.

Nel suo ruolo di presidente della CRS, Annemarie Huber-Hotz ha plasmato profondamente la nostra organizzazione e ha fatto avanzare dossier strategici dando prova di grande impegno. Ha avuto particolarmente a cuore questioni come il riconoscimento e il rafforzamento del volontariato, l’impegno della CRS al fianco delle famiglie, degli anziani e della popolazione migrante. Anche in qualità di vicepresidente della Federazione internazionale delle Società di Croce Rossa e Mezzaluna Rossa, Annemarie Huber-Hotz si è prodigata instancabilmente in difesa delle necessità delle persone più vulnerabili e bisognose di tutto il mondo. Ci lascia una persona davvero straordinaria. Porgiamo le nostre più sentite condoglianze a suo marito e alla sua famiglia.