Padrinati

Padrinato per le vittime della tortura e della guerra

Oliver Schwald, medico responsabile dell’Ambulatorio della CRS per vittime della tortura e della guerra a Berna, parla del suo lavoro con pazienti traumatizzati.

Guerra, violenza, fuga, perdita di persone care, casa e patria possono causare gravi traumi. I bambini e gli adolescenti sono le prime vittime, essendo in piena crescita e quindi particolarmente vulnerabili e indifesi. I traumi profondi possono bloccare il loro sviluppo e causare disagi e disturbi che rischiano di menomarli per tutta la vita. Essi necessitano quindi di un sostegno terapeutico urgente per elaborare le loro dolorose esperienze.

Il suo padrinato di progetto aiuta a lungo termine 

Sottoscrivendo questo padrinato, lei aiuta i bambini e gli adolescenti rifugiati in Svizzera con le loro famiglie a elaborare i traumi vissuti e a integrarsi nella società. Versando regolarmente (per esempio ogni mese o ogni trimestre) un importo di sua scelta, garantisce la continuità delle attività della CRS in favore delle persone interessate. I padrini e le madrine vengono periodicamente informati sull’evoluzione dei progetti da essi sostenuti.