Ambasciatrice

La pilota e conduttrice televisiva Christina Surer è ambasciatrice della CRS

Christina Surer, pilota automobilistica, conduttrice televisiva e modella, si impegna come ambasciatrice della CRS all’estero e in Svizzera.

Christina Surer, di professione pilota automobilistica, presentatrice televisiva e modella, è madre di due bambini e vive con il marito, il pilota tedesco Martin Tomczyk, a Rosenheim, in Germania. Nel 2009 si è recata come ambasciatrice della CRS in Cambogia, un viaggio durante il quale ha potuto farsi un’idea dell’assistenza medica locale. Nel 2012 si è recata, sempre come ambasciatrice della CRS, in Nepal, dove ha partecipato alla realizzazione di una fontana in un villaggio.

In Nepal ho visto con i miei occhi tutto quello che la CRS riesce a fare con pochi mezzi. Le bambine, che fino a quel momento erano costrette a dedicare molte ore al giorno al trasporto dell’acqua, possono finalmente frequentare la scuola, e questo grazie alla costruzione di una fontana. Se penso a tutte le persone bisognose che la CRS ha aiutato in maniera sostenibile negli ultimi 150 anni non posso che provare un’enorme ammirazione

Christina Surer

Christina Surer, nata nel 1974 a Basilea, di formazione assistente di studio medico, è diventata famosa per la prima volta nel 1993 in occasione della finale al concorso per Miss Svizzera. Nel 1994 ha esordito come pilota al Campionato svizzero di kart e dal 2001 partecipa a diversi trofei di rally monomarca. Christina Surer è anche un volto noto della televisione, sia in quanto esperta di automobilismo che conduttrice per la rete privata tedesca «Sport 1» e presentatrice del programma «MotorShow tcs» sulla SRF 2.

Successi:

  • Doppiatrice in lingua tedesca per il film di animazione della Disney Pixar «Cars 2» (Minivan e Minnie)
  • «Stock Car Crash-Challenge» di Stefan Raab (2005, 2006, 2007)
  • Campionessa mondiale WOK 2007
  • Secondo e terzo posto alla 24 ore di Norimberga e coppa di lunga distanza
  • Primo posto alla Star Kart Race Mallorca 2001
  • Terzo posto alla KIA Cup 1997