«2 x Natale»

Portare il sorriso sul volto dei bambini

Grazie alla campagna «2 x Natale» oltre 1300 famiglie kirghise con figli disabili ricevono un sostegno oltremodo benaccetto. Fra queste vi è anche la famiglia di Aiperi Abdygazy, 16 anni, che ha finalmente potuto comprarsi quei libri che sognava da tempo.

Aiperi Abdygazy ha 16 anni ed è affetta da una paralisi cerebrale che la costringe a spostarsi con la sedia a rotelle. Vive a Kara-Suu, un villaggio isolato della provincia agricola di Naryn sulle montagne del Kirghizistan. Aiperi trascorre la maggior parte del suo tempo libero a leggere e ha un grande sogno nel cassetto: scrivere un libro. È l’ultima di quattro fratelli e sorelle e sua mamma, rimasta vedova, fa l’insegnante nella scuola del villaggio. Aiperi, però, non la può frequentare a causa del suo handicap, allora le mamma le dà lezioni a casa quando non è al lavoro.

Questo inverno la Croce Rossa Svizzera (CRS) e la Mezzaluna Rossa del Kirghizistan sostengono insieme 1300 famiglie particolarmente vulnerabili tramite le donazioni raccolte con la campagna «2 x Natale». Si tratta di famiglie formate da un solo genitore con almeno un figlio che, a causa di un’invalidità, necessita di cure particolari. Dato che nessuno sa meglio delle famiglie stesse ciò di cui hanno maggiormente bisogno, gli aiuti consistono in contributi in denaro che possono impiegare come meglio ritengono. Questa forma di sostegno è sempre più diffusa anche in altri contesti, in quanto non solo è efficace ma rispetta anche la dignità delle persone lasciando loro la facoltà di scegliere.

Raggiungere i più vulnerabili

La giovane Aiperi non sta più nella pelle dalla gioia. Si è iscritta al concorso di poesia del suo villaggio e grazie al sostegno finanziario di «2 x Natale» può finalmente comprarsi, tra le varie cose, anche alcuni libri che desidera da tempo.

«Questa iniziativa ci permette di raggiungere e aiutare i bambini più vulnerabili del nostro Paese», spiega Bektur Imankulov, coordinatore della Mezzaluna Rossa locale. «Le famiglie usano i soldi che ricevono per acquistare ciò di cui hanno più bisogno, come farmaci, materiale per la scuola o altri oggetti che portano il sorriso sul volto dei più piccoli».

La campagna «2 x Natale» va a favore di famiglie e persone povere in Svizzera e anche in Bosnia-Erzegovina, Moldavia e Kirghizistan.