Filippine

Ridurre le conseguenze dei disastri naturali dà i suoi frutti

Il 13 ottobre si celebra la Giornata internazionale per la prevenzione delle catastrofi, un’attività, quest’ultima, la cui importanza è stata per l’ennesima volta dimostrata nelle scorse settimane dall’arrivo del tifone Manghkut nel nord delle Filippine.

Siamo a metà settembre e tutto il mondo ha gli occhi puntati sull’Asia: il tifone Manghkut si fa strada nell’Oceano Pacifico acquistando sempre maggiore intensità, dirigendosi con velocità massime di 250 km/h verso la costa settentrionale dell’isola filippina di Luzon. La Croce Rossa Filippina si è preparata all’intervento sin dai primi avvisi sull’arrivo del tifone e ha aiutato le autorità a evacuare la popolazione a rischio. I suoi collaboratori e volontari hanno organizzato squadre di ricerca e beni di intervento per andare immediatamente in aiuto agli abitanti delle zone minacciate.

Le evacuazioni hanno salvato migliaia di persone

Manghkut si è abbattuto sull’isola causando gravi danni a scapito di più di due milioni di abitanti: si contano numerosi edifici inagibili e l’economia agricola locale è in ginocchio. Tuttavia, anche grazie alle misure preventive messe in atto dalle autorità, dalla Croce Rossa Filippina e da altre organizzazioni umanitarie, le conseguenze non sono state tragiche come ci si aspettava. Il merito va a sistemi di preallarme ed evacuazioni preventive che hanno permesso di salvare migliaia di vite, misure che testimoniano gli investimenti a favore della riduzione delle conseguenze dei disastri naturali da parte delle Filippine, memori del super tifone Haiyan del 2013. Anche la CRS ha fornito il proprio sostegno tramite campagne di sensibilizzazione rivolte alle autorità e alla popolazione, misure fondamentali per un Paese su cui ogni anno si abbattono dai 20 ai 35 tifoni.

Le catastrofi naturali colpiscono regolarmente molti altri Paesi, e sono sempre gli abitanti più poveri a subirne le conseguenze peggiori. La CRS si impegna quindi nella prevenzione delle catastrofi non solo nelle Filippine, ma in tutto il mondo.