Tempesta nei Caraibi

Dopo Irma è in arrivo l’uragano Maria

Una settimana dopo il passaggio dell’uragano Irma, i Caraibi sono nuovamente minacciati dall’arrivo di un’altra tempesta. Per motivi di sicurezza, le operazioni di soccorso coordinate dagli esperti in logistica della CRS sulla parte olandese dell’isola di Saint Martin hanno dovuto essere temporaneamente interrotte.

Un nuovo uragano di categoria 5, ribattezzato Maria, avanza sui Caraibi lasciando dietro di sé una scia di devastazione e insicurezza. La tempesta segue una traiettoria simile a quella di Irma ad appena qualche giorno di distanza, abbattendosi sulle isole caraibiche della parte orientale. Dominica è stata particolarmente colpita nella notte di martedì.

Anche le operazioni di soccorso della Croce Rossa avviate sulle isole devastate da Irma sono coinvolte dal fenomeno atmosferico. Benché la maggior parte di loro siano state soltanto sfiorate dall’uragano Maria, i forti venti e le piogge intense si sono comunque abbattuti sulle loro coste. Gli abitanti hanno messo al riparo se stessi e tutto ciò che era scampato alla precedente tempesta. «Abbiamo trascorso la notte nel carcere minorile di Saint Martin», racconta Thomas Büeler, esperto in logistica della CRS, il cui team sostiene dalla settimana scorsa gli aiuti della Croce Rossa Olandese sulle isole di Saint Martin (parte olandese), Saba e Sint Eustatius. «La prigione non è in funzione ed è uno dei pochi ripari di emergenza rimasti in piedi dopo il passaggio di Irma».

Oltre a essere una nuova minaccia per i Caraibi, l’uragano Maria ritarda la distribuzione dei beni di soccorso, che gli abitanti colpiti necessitano urgentemente. I voli hanno dovuti essere cancellati e i porti temporaneamente chiusi. La consegna di acqua potabile, generi alimentari e tendoni per gli alloggi di emergenza ha dovuto essere sospesa. «L’allerta meteorologica durerà almeno fino a domani, ossia mercoledì sera», afferma Thomas Büeler. «Riprenderemo immediatamente il nostro lavoro non appena la situazione sarà nuovamente sicura».