Laos

Aiuto per le vittime del crollo della diga in Laos

Almeno 7500 persone sono rimaste senza tetto in seguito al crollo di una diga in Laos. La CRS fornisce aiuti di emergenza tramite il suo team di soccorso in loco e sostiene l’intervento della Croce Rossa Laotiana con 120 000 franchi.

In seguito al crollo della diga di Xepian-Xe Nam Noy, nel sud del Laos, il 23 luglio in breve tempo otto villaggi sono stati completamente sommersi. Il cedimento ha liberato cinque miliardi di metri cubi d'acqua, che si sono riversati sulla regione costringendo alla fuga migliaia di persone, molte delle quali hanno perso tutto ciò che avevano.

La Croce Rossa Svizzera (CRS), da anni attiva in Laos, dove porta avanti progetti sanitari e di approvvigionamento idrico, si è immediatamente mobilitata per prodigare gli aiuti di emergenza. Attraverso la Croce Rossa Laotiana ha inviato un camion carico di beni di soccorso come generi alimentari, coperte e zanzariere e ha cofinanziato l'invio di ambulanze. Inoltre diversi professionisti del settore sanitario impegnati in progetti a lungo termine hanno sospeso la loro attività e sono stati inviati nella regione disastrata per aiutare le autorità sanitarie locali a garantire l'assistenza medica di base, in particolare a mamme e bambini piccoli. 

Distrutte le fonti di sostentamento

Si è mobilitata anche la Croce Rossa internazionale, il cui aiuto viene coordinato dalla Federazione delle Società della Croce Rossa e della Mezzaluna Rossa. È prevista la fornitura di 7500 teloni, ripari di emergenza, acqua e cibo, zanzariere e cure mediche di base. Gli studenti ricevono inoltre un sostegno particolare, affinché possano continuare la loro formazione nonostante la catastrofe. Il Movimento della Croce Rossa intende impegnarsi a lungo termine nella regione anche per la ricostruzione delle abitazioni e il ripristino dei campi, che fornivano la base di sussistenza delle famiglie e sono stati distrutti dal disastro.

La CRS, con il sostegno della Confederazione, mette a disposizione 120 000 franchi per i soccorsi di emergenza in favore della popolazione disastrata. Le donazioni, con la menzione «Laos», possono essere versate sul conto postale 30-9700-0 oppure online.