India

Aiuti della Croce Rossa per le persone colpite dalle inondazioni in Kerala

La CRS sostiene con 250 000 franchi gli aiuti internazionali destinati agli sfollati in Kerala. Lo Stato del sud dell’India sta vivendo la peggiore inondazione verificatasi nell’ultimo secolo, che ha costretto quasi 800 000 persone ad abbandonare le loro abitazioni.

Lo Stato indiano del Kerala è stato colpito dalla più grave inondazione degli ultimi 100 anni. Le intense piogge monsoniche hanno provocato l’esondazione di 44 fiumi e l’allagamento di gran parte del paese. La catastrofe ha colpito 800 000 persone, causato 370 morti e comportato danni stimati a oltre tre miliardi di franchi.

Il governo indiano ha rapidamente avviato i soccorsi di emergenza, ma conta anche sulla solidarietà internazionale. Con il sostegno della Confederazione, la Croce Rossa Svizzera (CRS) intende sostenere le persone colpite dal disastro in Kerala con un importo di 250 000 franchi, che verrà trasmesso alla Croce Rossa Indiana, attiva sul posto, tramite la Federazione internazionale della Croce Rossa e della Mezzaluna Rossa (IFRC). Gli aiuti della Croce Rossa includono ricerca e salvataggio dei superstiti, primo soccorso, assistenza psicosociale e distribuzione di beni di primaria necessità e acqua potabile.

La CRS è grata per ogni donazione effettuata con la menzione Inondazioni India sul conto postale 30-9700-0 oppure online.