Catena della Solidarietà

Dare una mano ai più vulnerabili

Aiutare chi ne ha bisogno: dal 23 marzo anche la Catena della Solidarietà raccoglie fondi destinati alle persone maggiormente colpite dalla pandemia di coronavirus. Ma come vengono impiegate le donazioni e come giungono ai beneficiari?

Gli interessati possono rivolgersi direttamente alle associazioni cantonali della Croce Rossa, le quali coordinano la distribuzione degli aiuti e conoscono tutte le offerte di sostegno esistenti a livello regionale. 

Ammontano già a 17 milioni di franchi i fondi raccolti dalla Catena della Solidarietà prima della Giornata nazionale di solidarietà. Si tratta di donazioni di cui vi è urgentemente bisogno e che vengono in parte devolute anche alla Croce Rossa Svizzera (CRS), che, insieme ai contributi da lei stessa ricevuti, le impiegherà principalmente per il sostegno elargito tramite il suo servizio di Aiuto individuale.

Donazioni per aiutare direttamente le persone colpite

Il denaro donato viene utilizzato per andare in aiuto di famiglie e persone che si trovano in gravi difficoltà a causa della pandemia. L’Aiuto individuale della CRS interviene quando, per via delle conseguenze del coronavirus, …

  • …una famiglia non riesce più a pagare i premi dell’assicurazione sanitaria
  • …un genitore single non ha i mezzi per acquistare un computer per le lezioni scolastiche a distanza.

I mezzi possono inoltre essere usati per prestazioni e servizi di sostegno che la Croce Rossa offre da lungo tempo, fra cui:

  • sostegno a familiari curanti che necessitano di una pausa 
  • sicurezza dei volontari che prestano aiuto 
  • diffusione di informazioni per persone di lingua materna straniera

Gli interessati possono rivolgersi direttamente alle associazioni cantonali della Croce Rossa, le quali coordinano la distribuzione degli aiuti e conoscono tutte le offerte di sostegno esistenti a livello regionale. 

Grazie alle donatrici e ai donatori

La Croce Rossa Svizzera ringrazia di cuore tutte le sue donatrici e tutti i suoi donatori! Nelle scorse settimane sono in molti ad avere dimostrato il proprio supporto versando una donazione alla CRS o alla Catena della Solidarietà. Grazie a questi contributi e al generoso sostegno dei nostri partner economici e di altre organizzazioni, la CRS può adattare le sue prestazioni per far sì che anche chi è stato duramente colpito dalle conseguenze del coronavirus riesca a superare questa situazione difficile.

La Croce Rossa nelle vicinanze

Panoramica delle offerte nella Sua regione

Newsletter