Comunicato stampa

Colin&Cie.: ricavi di 100’000 franchi a favore di progetti della Croce Rossa

100’000 franchi per sostenere i più vulnerabili: la prima distribuzione dei ricavi del Social Responsibility Fund permette alla Croce Rossa Svizzera di intensificare i suoi aiuti alle persone più bisognose dei Cantoni di Sciaffusa e Zurigo. La società di gestione patrimoniale svizzera Colin&Cie. e la Croce Rossa Svizzera si impegnano a favore di un mondo più umano con il Social Responsibility Fund, un fondo creato nel 2019 nel quadro dell’impegno delle due organizzazioni per gli obiettivi di sviluppo sostenibile dell’Agenda 2030 dell’ONU.

Il Social Responsibility Fund rispetta rigidi standard di sostenibilità e prevede che i ricavi dai dividendi superiori allo 0,5 per cento siano investiti in progetti della Croce Rossa nelle località in cui sono presenti delle sedi di Colin&Cie. Sono privilegiate attività di lotta alla povertà e di assistenza sanitaria, entrambi obiettivi dell’Agenda 2030. Parlando dello scopo del fondo, Thomas Warnecke, CEO di Colin&Cie., spiega che: «Un mondo equo e pacifico è alla base anche del nostro benessere futuro. Data la nostra posizione privilegiata, per me è naturale tendere una mano a chi si trova a vivere maggiori difficoltà».

Obiettivi di sostenibilità globali attuati a livello locale

Caratteristica di questo fondo unico nel suo genere è che sono investitrici e investitori a decidere a quali ambiti di attività della Croce Rossa destinare i ricavi dai dividendi. La prima distribuzione va ad esempio a favore del Sostegno ai familiari curanti di Sciaffusa. Citando le parole di Claudia Kraus, direttrice dell’associazione cantonale locale: «Si tratta di persone che curano e assistono familiari malati o disabili e che di tanto in tanto hanno bisogno di un momento di pausa per tutelare la propria salute. Con gli aiuti provenienti da questo fondo possiamo finanziare assistenti professionisti che permettano ai familiari curanti di riposarsi un po’». A Zurigo i ricavi del fondo sostengono l’ambulatorio medico per sans-papiers «Meditrina» e il servizio trasporti. La direttrice dell’associazione cantonale zurighese Silvia Wigger Bosshardt commenta: «La pandemia di coronavirus ha fatto sprofondare tante persone in una situazione di precarietà. Siamo grati di poterne raggiungere un numero maggiore grazie ai fondi provenienti dal Social Responsibility Fund».

La Croce Rossa Svizzera

Più di qualsiasi altro ente assistenziale, la CRS riunisce numerose competenze nei settori della sanità, dell’integrazione e del salvataggio. È composta da 24 associazioni cantonali, da quattro organizzazioni di salvataggio, da due istituzioni e dalla Sede CRS.

Colin&Cie.

Responsabile della gestione di patrimoni che ammontano a oltre 2 miliardi di franchi e con una crescita annua di 200 milioni, Colin&Cie. è una delle maggiori società di gestione patrimoniale svizzere indipendenti dalle banche. Nata nel 2009 dopo la crisi finanziaria, la società ha la missione di combinare attività di consulenza affidabile con le competenze dell’industria finanziaria globale. Colin&Cie. è presente a Sciaffusa, Zurigo, Lugano, Zugo e Lussemburgo. In queste località sostiene i progetti della Croce Rossa tramite il Social Responsibility Fund. Sito: www.colin-cie.com

La Croce Rossa nelle vicinanze

Panoramica delle offerte nella Sua regione

Newsletter