Cäcilia Erni

Clown volontaria della Croce Rossa nel Cantone di Turgovia

Per me è stato un po’ come vincere al lotto. Ho risposto a un annuncio pubblicato su un giornale locale: la Croce Rossa cercava persone interessate a seguire un corso per diventare redcross clown e offrire un po’ di svago ai bambini nei centri federali d’asilo e di transito. Avevo trascorso gli ultimi dodici anni a occuparmi dei miei quattro figli e, dato che stavano iniziando a essere più indipendenti, avevo voglia di dedicarmi a un’attività che mi piacesse.

Per i Cantoni di Zurigo, San Gallo e Turgovia sono stati scelti 30 clown fra cui anche me. Nimrod Eisenberg, un clown professionista, è venuto da Israele per impartirci un corso intensivo. Non ho mai seguito una formazione artistica, di professione sono un’infermiera, ma a quanto pare il mio profilo andava bene. Il mio compito è andare nei centri federali d’asilo travestita da clown per far divertire i bambini, ma mi fa molto piacere quando vedo che anche sui volti degli adulti spunta un sorriso.

Non mi trucco mai come un clown del circo, ma indosso sempre il naso rosso. L’obiettivo è vivere l’attimo presente e improvvisare utilizzando i materiali a disposizione. Ciascuno di noi volontari porta con sé la sua propria personalità da clown. I bambini sono felici di vederci, ma lo sono anche gli adulti perché la nostra presenza rappresenta uno svago anche per loro. Non vado a trovare i malati in ospedale, per quello bisogna seguire un’apposita formazione. Però a volte percepisco chiaramente la frustrazione dei bambini, che meriterebbero tanto una vita migliore.

L’iniziativa della Croce Rossa ha preso il via più di un anno fa. Io dovrei dedicarle un paio di ore tre o quattro volte al mese. Purtroppo però abbiamo dovuto smettere dopo lo scoppio della pandemia di coronavirus. Stiamo riflettendo sulla possibilità di usare delle lastre di plexiglas, ad esempio noi potremmo mostrare dei disegni rimanendo dall’altra parte. Ma non è di certo come il contatto personale. Spero di poter presto ricominciare come prima.

Diventate volontari

Si prega di notare che la CRS non offre attività di volontariato all’estero.

(In alcune organizzazioni della CRS vi sono gruppi giovanili per persone fino a 30 anni)

Nella vostra regione

Volontariato alla CRS

Selezionate il vostro Cantone per scoprire tutte le offerte di volontariato della Croce Rossa Svizzera (CRS). Le possibilità spaziano dall’impegno sociale, al primo soccorso e al salvataggio. Ognuno troverà l’attività di volontariato che più gli si addice.