Coronavirus

Aiuto economico immediato

La Croce Rossa Svizzera (CRS) offre un contributo finanziario immediato a chi vive in Svizzera e si trova in una situazione d’emergenza a causa della pandemia di coronavirus. Grazie all’immensa generosità di cui hanno dato prova la popolazione svizzera, la Catena della Solidarietà e alcune imprese, la CRS può prolungare fino a fine dicembre 2020 il suo dispositivo di aiuti immediati.

Come faccio a ricevere un sostegno finanziario?
Fino a fine dicembre 2020 le famiglie o le persone in difficoltà a causa della crisi coronavirus possono richiedere un contributo finanziario pari a fino a 1000 franchi al mese. Basta contattare telefonicamente o per iscritto la Croce Rossa del proprio Cantone, che si premurerà di offrire consulenza e sostegno (Link → la Croce Rossa del proprio Cantone).

¿Cómo obtener ayuda financiera?
Las familias o individuos que debido a la crisis del coronavirus atraviesan un serio apuro económico, pueden solicitar un apoyo financiero de máximo 1000 francos por mes hasta finales de diciembre de 2020. Puede ponerse en contacto con la Cruz Roja en su cantón de residencia por teléfono o por escrito, donde recibirá asesoramiento y apoyo (Enlace → contacto con la Cruz Roja en su cantón).

How do I get financial assistance?
Families or individuals who are in financial difficulties because of the Covid-19 health crisis can apply for up to CHF 1,000 a month by the end of December this year. Contact the Red Cross in your canton by phone or online to receive advice and support (Link → Contact the Red Cross in your canton).

Aiuto economico immediato
Contattare telefonicamente o per iscritto: Link → la Croce Rossa del proprio Cantone

Chi può richiedere un aiuto immediato?

I fondi della Catena della Solidarietà e forniti dalle aziende sono impiegati come aiuto economico immediato da destinare a persone colpite dalla povertà che si trovano a vivere ristrettezze economiche a causa della crisi coronavirus e che non rientrano tra i beneficiari di aiuti sociali. La CRS non pone ulteriori requisiti (p.es. età, situazione familiare, status di soggiorno). Il principio che la guida è «essere al fianco di chi più ne ha bisogno».

Di che tipo di aiuto si tratta?

Fino a fine dicembre 2020 le persone bisognose possono richiedere un aiuto economico mensile del valore massimo di 1000 franchi per nucleo familiare (famiglie o singoli). Si può presentare una nuova richiesta al più presto a distanza di un mese dalla precedente. I contributi di aiuto immediato della Croce Rossa possono essere impiegati per pagare le bollette, mentre i buoni Coop danno una mano ad acquistare articoli di uso quotidiano.

A chi rivolgersi?

Le persone in serie difficoltà possono mettersi in contatto tramite telefono o e-mail/posta con la Croce Rossa del loro Cantone, dove riceveranno consulenza e sostegno (riquadro grigio «La Croce Rossa nelle vicinanze»).

Potenziamento dei contributi di aiuto immediato grazie ai buoni Coop

La CRS fornisce un aiuto immediato a persone in ristrettezze economiche anche donando loro buoni d’acquisto. Ai 3000 buoni da 50 franchi donati da Coop alla Croce Rossa, si sono aggiunti quelli che la CRS ha potuto comprare da Coop grazie alle generose donazioni di privati e aziende per tendere una mano alle persone in difficoltà. Il valore complessivo dei buoni d’acquisto donati ammonta a 1 milione di franchi.